I DANNI CAUSATI DALLE MASCHERINE SCAMBIATI PER EFFETTI DEL LONG COVID

da | Apr 9, 2023 | Home, Studi Scientifici Vaccini

📰 La Verità • 9 APRILE 2023

Lo studio: molti sintomi attribuiti alla sindrome sono uguali ai disturbi indotti dai bavagli

📁”[…] dopo oltre tre anni di pandemia, arriva uno studio a sostenere che indossare le mascherine non farebbe poi così bene. Ma non solo: potrebbe anche darsi che parte dei sintomi finora ricondotti al long Covid fossero semplicemente dovuti all’uso prolungato dei bavagli. Si intitola Conseguenze fisio-metabo liche e cliniche dell’uso di mascherine facciali, ed è stato pubblicato nei giorni scorsi dalla rivista Frontiers in Public Health.”

😷”«Nel 2020, molti scienziati e leader hanno iniziato a credere che l’uso delle mascherine potesse anche fornire protezione contro la trasmissione virale, sebbene le evidenze sull’efficacia di questa misura fossero soltanto deboli». E visti gli obblighi introdotti in molti Paesi al diffondersi del Covid, si è resa necessaria – secondo gli autori – un’indagine documentata dei possibili effetti avversi.”

📁”I risultati dicono che sono stati registrati effetti collaterali significativi derivanti dall’utilizzo sia di mascherine chirurgiche sia di Ffp2, con un maggiore impatto delle seconde rispetto alle prime. Tra gli effetti si è riscontrata una «significativa» diminuzione della saturazione dell’ossigeno nel sangue e della ventilazione minuto (anche con la chirurgica), parallelamente a un significativo aumento della CO2 nel sangue e della temperatura cutanea. […] si è registrato un significativo incremento del malessere percepito, del mal di testa (62%), delle irritazioni cutanee (36%), della dispnea (33%), del prurito (26%, in particolare con la Ffp2), del calore percepito (26%), dei disturbi della voce (23%) e delle vertigini (5%).”

❓”Nel commentare questi risultati, gli autori dello studio si pongono una domanda interessante: non è che il malessere generalmente attribuito al long Covid sia da ricondurre all’uso massiccio delle mascherine?

Fonte STUDI SCIENTIFICI